martedì 21 gennaio 2014

Lucca, Pasta all'#Amatriciana per cominciare la settimana col piede giusto!

Maltagliati Pasta2
Maltagliati Amatriciana
Con questo post comincio una serie di ricette di sughi per la pasta. Non so quanto siano interessati gli Italiani, ma durante i nostri cooking classes in Tuscany, ci sono sempre un sacco di domande sui sughi per la pasta e sulle procedure più corrette per "creare" e cucinare salse davvero buone.
E' così che ho deciso di dedicare parte del mio blog a questa materia, sperando che interessi un po' a tutti, magari anche a qualche italiano che vive all'estero, oppure a chi non vive in Italia e conosce il cibo italiano solo attraverso i ristoranti.
E' chiaro che leggere un blog non è come venire a mangiare a casa mia, ed è anche vero che i pomodori che si trovano qui in Toscana, sono differenti da uqelli del Nord Europa o dell'America, ma è anche vero che oggi abbiamo tutti la possibilitò di comprare ingredienti di qualità.
Quindi, amico mio, non ti fermare di fronte alla mancanza di pomodori maturi freschi...anche da noi ora non ce ne sono...ma hai voglia di un'Amatriciana proprio ora...compra dei pomodori pelati, in scatola, di ottima qualità.
Se non hai il "guanciale", compra della pancetta di ottima qualità, basta che non sia affumicata (sempre possibilmente).
Sarai sorspreso dalla semplicità di questa salsa tradizionale italiana e potrai gustare quasta pasta ovunque, in ogni casa, felicemente con i tuoi amici; proprio come ho fatto io a Lucca, per il compleanno della mia amica Irene.
hand made Maltagliati
Preparing hand made Pasta Maltagliati
Sugo Amatriciana Pasta

Recipe by Erika Elia
Prep time: 15 min
Cook time: 15 min
Total time: 30 min
Quantità: 4 persone

Ingredients
  • 400g Spaghetti. Io ho preparato per l'occasione della pasta fresca  (Maltagliati)
  • 250 g guanciale 
  • 500g pomodori freschi maturi (o una scatola di pelati)
  • 100g pecorino romano 
  • 50g parmigiano reggiano cheese
  • 1 peperoncino secco e tritato
  • 1 manciata di sale grosso (per l'acqua della pasta)
Come si fa
  1. Tagliate le fette di guanciale a striscioline dello stesso spessore. 
  2. Tagliate i pomodori maturi a cubetti, senza sbucciarli e metteteli in una ciotola
  3. Mettete in una padella lo strutto per sciogliere e dopo qualche secondo aggiungete il guanciale.
  4. Grattugiate il parmigiano ed il pecorino, mescolateli e mettete da parte.
  5. Fate soffriggere il guanciale fino a quando diviene dorato. Questo è un passaggio molto critico, altrimenti il guanciale sarà o lesso o bruciato.
  6. A questo punto aggiungete il pomodoro a cubetti, mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio.
  7. Aggiungete il peperoncino tritato, mescolate e spegnete.
Per cuocere la pasta:
  1. calcolate sempre 2l di acqua a persona.
  2. l'acqua della pasta va salata con un cucchiaino di sale fino per litro (oppure un pugno di sale grosso ogni 2 litri)
  3. si aggiunge il sale quando l'acqua è molto calda.
  4. quando l'acqua bolle si mette la pasta, si mescola, si aspetta che l'acqua bolla di nuovo e da quel momento, si conta il tempo di cottura.
  5. se si usa la pasta "De Cecco" si calcola 1 minuto in più di cottura del tempo indicato sulla confezione.
  6. se si usa pasta fresca, il tempo di cottura sarà al massimo 4 o 5 minuti



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...